The Thing About Harry è una commedia romantica televisiva del 2020. Scritto da Peter Paige e Josh Senter e diretto da Paige, il film segue le vicende di Sam (Jake Borelli), un giovane omosessuale riunito al suo ex bullo del liceo Harry (Niko Terho) in età adulta, solo per i due uomini diventano amici e si innamorano dopo che Harry rivela che ora si identifica come pansessuale. Il film è interpretato anche da Britt Baron e Karamo Brown, così come dallo stesso Paige, in ruoli secondari.

Il film è stato trasmesso in anteprima il 15 febbraio 2020, su Freeform e Hulu. In Italia il film è inedito.

Per fare un piacere a degli amici che lo hanno invitato ad una festa di fidanzamento nella sua città natale, Sam è costretto a compiere il viaggio in auto insieme a Harry, il ragazzo che lo tormentava ai tempi del liceo. Durante il viaggio Harry rivela casualmente di essere pansessuale lasciando Sam sconvolto. Costretti a passare la notte in un motel, tra i due nasce una certa sintonia e forse anche una certa attrazione. Tuttavia, all’arrivo Harry abbandona Sam per tornare con la sua ex ragazza.

Un anno dopo, Sam e la sua migliore amica Stasia vanno ad una festa per single dove il giovane incontra di nuovo Harry che dichiara di voler restare celibe. Dopo averlo visto flirtare con un altro uomo, Sam si arrabbia e se ne va via. Sei mesi dopo, Sam è fidanzato con Paul, un mercante d’arte molto più grande di lui. L’uomo lo conduce in un bar per giocare ad quiz a squadre organizzato dalla nipote April che è fidanzata con Zach, il compagno di stanza di Harry. Nel corso del gioco Sam, convinto che la risposta corretta da dare sia quella di Harry e non quella di Paul, sceglie la risposta di Harry. Il gruppo vince ma Paul, infastidito che Sam non gli ha dato fiducia, tronca la relazione con il giovane e se ne va via.

Nei mesi seguenti, dopo la rottura con Paul, Sam e Harry iniziano a frequentarsi come amici. Durante la celebrazione del Chicago Pride, in un bar, Harry tenta di confessare a Sam i suoi sentimenti, ma Sam glielo impedisce ribadendo che tra di loro non potrà esserci nulla più di una semplice amicizia. Rattristato per non avere speranze con Sam, Harry si apparta con Stasia e la bacia. La mattina seguente Harry va a trovare Sam e lo informa di aver passato la noitte con Stasia e di voler intraprendere una relazione sentimentale con lei. Tre mesi dopo Harry, Stasia, Sam e Zach si incontrano in un ristorante per parlare delle loro vite. Sam finisce con l’ubriacarsi e rovina l’incontro insultando Stasia e Harry e predicendo che la loro relazione non durerà a lungo. Dopo questo evento i tre amici smettono di frequentarsi. Notando quando Sam sia depresso, Casey, il suo compagno di stanza, lo spinge ad usare una app di incontri online per gay. Dopo diversi tentativi falliti di trovare il ragazzo giusto, Sam si arrende.

Un anno dopo, Stasia si rincontra con Sam, gli rivela che la sua relazione con Harry non ha funzionato, che sta per sposarsi con Zach e che vorrebbe che lui gli facesse da testimone. Sam accetta ignorando che è un pretesto affinché lui e Harry si incontrino di nuovo.

Al matrimonio di Stasia Sam si riappacifica con Harry, il quale rivela all’amico di amarlo. I due poi trascorrono la notte insieme. La mattina seguente, Harry rivela a Sam di aver trovato un lavoro a Los Angeles e che vi si trasferirà la settimana seguente. Vedendo la cosa come un tradimento, Sam tronca la relazione appena nata. Alcuni giorni dopo, Harry vede Sam in televisione impegnato in una manifestazione politica. Harry si intrufola nella manifestazione, sale sul palco, si scusa con Sam e afferma che nulla è più importante che stare insieme a lui. Alcuni anni dopo, Sam e Harry sono felicemente sposati e crescono insieme un bambino.

Titolo originale The Thing About Harry
Paese Stati Uniti d’America
Anno 2020
Formato film TV
Genere commedia, drammatico, sentimentale
Durata 85 min
Lingua originale Inglese
Rapporto 16:9 HD
Crediti
Regia Peter Paige
Sceneggiatura Peter Paige e Josh Senter
Interpreti e personaggi
  • Jake Borelli: Sam Basilli
  • Niko Terho: Harry Turpin
  • Britt Baron: Stasia Cooper
  • Peter Paige: Casey
  • Japhet Balaban: Zack
  • Karamo: Paul
  • Becca Hurd: Kelly
  • Matt Lusk: Kris
  • Jamaal Fields-Green: Gary
  • Destiny Hernandez: Lydia
  • Yando Lopez: Bryan
  • Ismail Taher: Super Hot Guy / Lost Kardashian Brother
  • Ryan McBride: No Name Nick
  • Angelica Herndon: April
  • Kelsie Huff: Emcee
  • Sarah Lo: Team Seven
  • Rob Wilson: Team Seven (2)
  • Lachrisa Grandberry: Team Three
  • Daniel Kyri: Volunteer
  • Armand Fields: Drag Queen (Cleo Pockalipps)
  • Tony Tran: Friend
  • Carl Herzog: Charming Friend
  • Liam Oh: Ragazzo sexy
  • Sam Bell-Gurwitz: Fourth Guy
  • Oriana Oppice: Katie Leonard
  • Mark Collins: Guardia
  • Jennifer Estlin: Stage Manager
  • Shanesia Davis: Lindsay Mitchell
  • Laura Dobberstein: Club Goer (non accreditata)
  • David Je: Valentine Couple (non accreditato)
  • Adriana Leonard: Waitress (non accreditata)
  • Henry Lombardo: Brunch Kid (non accreditato)
  • Shanna Lorenz: Lilly (non accreditata)
  • Sam Nickelson: Partygoer (non accreditato)
  • Steven Perillo: Rando (non accreditato)
  • Giota Trakas: Clubgoer (non accreditato)
  • Hans Dieter Wolff: Party Goer (non accreditato)
  • Kris Wolff: Agente di polizia (non accreditato)
Fotografia Jayson Crothers
Musiche Timo Chen e Mateo Messina
Costumi Jennifer Salim
Trucco Eadra Brown, Libby Knapp, Heather Napolitano e Rukey Styles
Effetti speciali Andy Jarosz
Produttore Roger M. Bobb e Angi Bones
Produttore esecutivo F.J. Denny, Greg Gugliotta e Peter Paige
Casa di produzione Full Paige Productions e Nitelight Entertainment